Bing toppa ancora…

0 Comments
[wpsr_facebook type="send"] [wpsr_linkedin] [wpsr_plusone] [wpsr_retweet]

Non sembra un gran momento per Bing, dopo la burrasca causata dalle accuse di copiare spudoratamente i risultati delle serp di Google, ecco di nuovo un altro piccolo problema, causato questa volta da un tweet di troppo.

Pare infatti che dopo la catastrofe in Giappone, Bing abbia pubblicato un tweet dal dubbio gusto, in cui sosteneva avrebbe donato 1 dollaro per ogni retweet fino al raggiungimento della cifra di 100mila dollari che avrebbe devoluto ai terremotati!

L’azione di marketing diciamo borderline (sfruttare una catastrofe per farsi belli!) ha scatenato le critiche di quanti hanno visto in questo tweet una brutta mossa speculativa da un episodio così tragico… ed ecco dunque che a distanza di qualche ora Bing ha fatto uscire questo tweet di scuse:

Cosa ci insegna questo episodio?

Le strategie di social media marketing e la conseguente reputazione online sono temi molto delicati  e di difficile gestione, anche aziende strutturate e con al seguito esperti e grandi manager, sono esposti a questo grave rischio.

Quindi, per tutte quelle aziende medio-piccole che hanno intenzione di aprirsi ai socials, molto bene! E’ infatti ormai una realtà di marketing che non può essere ignorata, ma d’altra parte, state molto attenti perchè quando scrivete su Facebook oppure fate un tweet, siete in una grande piazza virtuale e tutto ciò che dite è ascoltato e giudicato. Non sottovalutate mai il potere e la eco di questi nuovi potentissimi mezzi o ne pagherete le conseguenze… (Bing insegna! wink)

Lascia un commento